Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17676 del 15 Novembre 2007 delle ore 11:25

Due marocchini arrestati per spaccio, un clandestino in manette

[thumb:333:r]Boissano. Due fratelli marocchini, H.E. e A.E., rispettivamente di 26 e 20 anni, sono finiti in manette con l’accusa di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. I due sono stati sorpresi dai carabinieri a Boissano, nell’entroterra loanese, in possesso di due grammi di cocaina suddivisi in dosi. La droga, già pronta per lo spaccio, stava per essere immessa nel circuito locale dei consumatori abituali della zona.
I militari della stazione di Borghetto, che hanno eseguito l’operazione intorno alle 18 di ieri, hanno anche rinvenuto nelle tasche dei magrebini 500 euro, provento della recente attività illecita.
I due immigrati, disoccupati ma regolari sul territorio nazionale, sono stati associati alla casa circondariale di Savona, dove si trovano a disposizione dell’autorità giudiziaria.
Ad Albenga, invece, nel piazzale del centro commerciale Le Serre in regione Bagnoli, ieri intorno alle 20 gli uomini dell’Arma hanno arrestato un marocchino di 27 anni, iniziali R.T., per violazione della legge sull’immigrazione clandestina. L’extracomunitario è risultato inottemperante ad un ordine di espulsione emesso dal questore di Crotone lo scorso maggio.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli