Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17690 del 15 novembre 2007 delle ore 14:11

Studenti a scuola nelle imprese: i progetti presentati alla Camera di Commercio

[thumb:4466:r]Savona. Si rafforza la collaborazione tra impresa e scuola: nell’incontro di giovedì 15 novembre 2007 alla Camera di Commercio di Savona le scuole superiori savonesi hanno presentato i risultati dei primi tre anni di percorsi in alternanza scuola-lavoro, realizzati con il contributo finanziario dell’ente camerale.
I progetti hanno coinvolto studenti ultraquindicenni, frequentanti sia licei che istituti tecnici, che si sono impegnati in percorsi articolati in periodi di formazione in aula e in azienda, volti a favorire un avvicinamento progressivo alle esperienze di contatto con il mondo aziendale.
Sono 8 le istituzioni scolastiche superiori che hanno realizzato i percorsi (Liceo Scientifico Grassi di Savona, Liceo Don Bosco di Alassio, Liceo Classico Calasanzio di Carcare, Istituto Tecnico Boselli di Savona, Istituto Superiore Falcone di Loano, Liceo Della Rovere di Savona, Istituto Superiore Alberti Da Vinci di Savona, Istituto Superiore Mazzini Pancaldo Martini di Savona), per un totale di oltre cento studenti.
Sono stati gli stessi studenti a presentare i percorsi realizzati, durante i quali hanno affiancato alle lezioni in aula le conoscenze dirette acquisite in stage presso imprese, enti e studi professionali, sperimentando nuovi metodi di apprendimento e confrontandosi concretamente con la realtà del lavoro.
I ragazzi hanno evidenziato come le esperienze fatte siano risultate utili non soltanto per il loro carattere pre-professionalizzante, ma anche e soprattutto da un punto di vista strettamente formativo e cognitivo, per la formazione di competenze di base o trasversali, quali quelle relazionali, comunicative, organizzative e di lavoro di gruppo.
I lavori del convegno sono stati aperti dal sig. Franco Zino, Componente della Giunta della Camera di Commercio di Savona, dalla Prof.ssa Carla Barzaghi, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Savona, dal dott. Stefano Casagrande, Coordinatore dell’Alternanza Scuola-Lavoro di Unioncamere, dal dott. Luciano Pasquale, Direttore dell’Unione Industriali della provincia di Savona. La signora Maria Teresa Carbone, della Multirama Service Srl, ha raccontato l’esperienza dal punto di vista dell’impresa che ha ospitato alcuni ragazzi per lo stage.
Le conclusioni sono state tratte dalla prof.ssa Teresa Ferrando, Assessore alle Politiche del Lavoro e Formazione Professionale della Provincia di Savona.
Il sig. Franco Zino ha evidenziato come la legge di riforma della scuola italiana abbia riconosciuto il ruolo istituzionale del sistema camerale quale interlocutore ed anello di congiunzione tra i tessuti produttivi locali e il mondo dell’istruzione e della formazione.
Le Camere di Commercio, nell’ambito delle proprie funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese e lo sviluppo delle economie locali, sono impegnate da tempo sui temi dell’orientamento, della formazione professionale e manageriale, della formazione all’imprenditorialità e del raccordo tra imprese-scuola-università. Inoltre, ogni anno, con il sistema informativo Excelsior, le Camere di Commercio rilevano i fabbisogni di professionalità delle imprese di tutti i settori economici.
La collaborazione tra l’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria, l’Ufficio Scolastico Provinciale di Savona e la Camere di Commercio di Savona ha portato alla realizzazione di 13 percorsi formativi sperimentali in alternanza scuola-lavoro, che hanno visto all’opera 8 istituzioni scolastiche della provincia, per un totale di oltre cento studenti.
Per favorire tali sperimentazioni sul nostro territorio, la Camera di Commercio di Savona ha investito una quota importante delle proprie risorse umane, organizzative e finanziarie.
L’impegno dell’Ente camerale nasce dalla convinzione dell’importanza di avvicinare la scuola al mondo del lavoro e dell’impresa, affinché giovani di 15-18 anni possano acquisire competenze e capacità, coniugando formazione ed esperienza diretta in ambiente lavorativo.
Le esperienze delle scuole: anno scolastico 2006/2007
Liceo Classico “Calasanzio” di Carcare
Con il progetto “Il reporting ambientale: uno strumento per misurare l’ambiente”, gli studenti si sono impegnati a valutare le performance ambientali degli enti locali e delle aziende private coinvolte, aumentando la conoscenza e la consapevolezza sullo stato dell’ambiente locale. Stage presso il Comune di Carcare.
Istituto Tecnico Commerciale Statale “Boselli” di Savona
Con il progetto “Consulenti per la privacy”, gli studenti hanno approfondito la conoscenza della normativa sulla privacy, imparando ad utilizzare gli strumenti informatici per la gestione dei servizi relativi al trattamento dei dati personali. Stage presso: Multirama Service srl di Savona.
Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Falcone” di Loano
Con il progetto “Realizzazione di una data base per la registrazione dei dati relativi alle aree percorse dal fuoco nel Comune di Pietra Ligure”, gli studenti hanno applicato le conoscenze informatiche acquisite a scuola, realizzando un database di tipo professionale. Stage previsto presso il Comune di Pietra Ligure.
Liceo “Della Rovere” di Savona
Con il progetto “Soccorso Sicuro”, gli studenti del liceo sociale, opzione sanitario, hanno integrato gli studi con competenze di base professionali, acquisite con un corso di Primo Soccorso legge 626/94, con il determinante contributo dell’ASL e della Croce Rossa Italiana.
Istituti di Istruzione Secondaria Superiore “Alberti – Da Vinci” e “Mazzini – Pancaldo – Martini” di Savona
Con il progetto “Sulle orme di …Napoleone verso il Santuario di Savona”, gli studenti hanno recuperato cultura e tradizioni del comune di Savona ed in particolare studiato il Bosco di Savona, con l’obiettivo di predisporre un pacchetto turistico per la valorizzazione del territorio. Stage presso il Labter del Comune di Savona.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli