Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17733 del 16 novembre 2007 delle ore 17:31

Savona, nasce la Federazione dei gruppi consiliari della Sinistra

[thumb:4596:r]Savona. Il Partito della Rifondazione Comunista, il Partito dei Comunisti Italiani ed il Movimento di Sinistra Democratica hanno deciso di dare vita alla federazione dei gruppi consiliari appartenenti alle tre formazioni politiche nel Comune di Savona e nell’Amministrazione Provinciale. Questa mattina la presentazione ufficiale nella Sala Giunta di Palazzo Nervi a Savona.
“E’ questo un atto politico concreto frutto di un lavoro che già da tempo si sta portando avanti e che ha già prodotto iniziative comuni da parte di queste forze della sinistra ad esempio rispetto ai temi del Piano Urbanistico Comunale del Comune di Savona, ma non solo – affermano in una nota congiunta -. In questo senso Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani avevano iniziato un lavoro di stretta collaborazione (in particolare sulla Provincia di Savona), ma con l’iniziativa di oggi si intende fare un ulteriore salto di qualità con l’obiettivo strategico di puntare ad un soggetto politico della sinistra unitario e plurale, nuovo nello scenario politico italiano”.
La nascita della federazione dei gruppi consiliari (che in prospettiva dovrà diventare modalità di lavoro comune in tutte le realtà amministrative in cui ciò sarà possibile) non rappresenta nelle intenzioni dei promotori un mero atto burocratico. Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani e Sinistra Democratica, infatti, hanno individuato alcuni temi comuni sui quali sono intenzionati a sollecitare e a tenere alta la discussione e l’impegno all’interno delle amministrazioni stesse, facendo della partecipazione dei cittadini l’elemento di base di raccordo con le istituzioni che dovrà caratterizzare l’azione politica delle amministrazioni pubbliche.
Lo sviluppo economico ed ambientale della nostra provincia: in quest’ottica è necessaria un’attenta gestione del piano dei rifiuti approvato dall’amministrazione provinciale nel quadro dell’impegno per l’attuazione di politiche di sviluppo sostenibile. Accanto a questo, però, una particolare attenzione va rivolta sia agli strumenti di gestione urbanistica del territorio (primo fa tutti il PUC di Savona), sia alle politiche energetiche, sia alle tematiche connesse alla gestione pubblica dell’acqua (bene comune per eccellenza per la vivibilità dei cittadini).
Le politiche del lavoro: vanno attivate le procedure possibili per la stabilizzazione dei lavoratori e l’eliminazione del precariato all’interno delle Amministrazioni, ma anche gli strumenti atti a dare risposte complessive di recupero delle situazioni di crisi, di ricollocazione dei lavoratori espulsi dal mondo del lavoro e di opportunità lavorative stabili in particolare per i giovani e le donne.
Le politiche sociali, la scuola e la formazione: la vivibilità delle nostre città e la risposta ai bisogni dei cittadini si misura anche (se non soprattutto) nella capacità di creare una rete di servizi sociali all’altezza delle nuove realtà di bisogno, di emarginazione, di necessità di integrazione. Su questo terreno, che vede tra le questioni emergenti quella della casa, tanta strada è stata fatta e tanta è ancora da fare; su questo terreno si misura la capacità delle amministrazioni di migliorare i rapporti tra i cittadini non tanto in termini di sicurezza (che pure va garantita) e di repressione, ma di convivenza civile e serena. In questo senso vanno rinforzate tutte le possibili sinergie tra il sistema della scuola, della formazione, dell’Università con il territorio, con il sistema delle imprese e dei servizi, perché da ciò nasca un nuovo impulso anche alla crescita individuale e collettiva delle nostre comunità.
Nell’Amministrazione Comunale savonese fanno parte della federazione: Jorge Costantino, Assessore all’Ambiente – Partito della Rifondazione Comunista; Milvia Pastorino – Capogruppo – Partito della Rifondazione Comunista; Sergio Lugaro – Consigliere – Partito della Rifondazione Comunista; Emanuele Varaldo – Consigliere – Partito della Rifondazione Comunista; Federico Larosa – Partito del Comunisti Italiani; Roberto Ulivi – Presidente 1^ Circoscrizione – Sinistra Democratica; Bruno Larici – Presidente 3^ Circoscrizione – Sinistra Democratica
Nell’Amministrazione Provinciale fanno parte della federazione: Giampietro Filippi – Assessore all’Ambiente – Partito della Rifondazione Comunista; Carla Siri – Assessore all’Istruzione e al Personale – Partito dei Comunisti Italiani; Franca Ferrando – Assessore alle Politiche Attive del Lavoro Sinistar Democratica; Giuliana Cornetti Gallia – Capogruppo – Partito della Rifondazione Comunista; Wilma Parodi – Consigliere – Partito della Rifondazione Comunista; Francesco Montanaro – Capogruppo – Partito del Comunisti Italiani.

[image:4596:c:s=1]


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli