Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17724 del 16 Novembre 2007 delle ore 14:20

Savona, studente in manette per spaccio

[thumb:665:r]Savona. Da tempo era finito nel mirino della polizia per il suo comportamento sospetto. Andrea Russo, studente di 19 anni iscritto ad un istituto superiore di Savona, si stava costruendo una carriera lucrosa intorno all’attività di spaccio, operando non solo sulla piazza dei tossicomani adulti ma adescando clienti anche nel suo ambiente abituale: la scuola.
Ieri sera, intorno alle 21,30, gli agenti della squadra mobile della Questura lo hanno sorpreso mentre in compagnia di altre due persone, a bordo di un’auto, circolava sulle strade di Lavagnola, presumibilmente impegnato in alcune “consegne” illecite.
I tre sono stati fatti scendere dall’auto e sottoposti a perquisizione personale. R.G., 24 anni, aveva con sé 2,5 grammi di cocaina: è stato denunciato a piede libero e segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti. Russo invece è stato trovato con 3 grammi di hashish. Il terzo occupante della vettura era “pulito”.
I poliziotti sono quindi passati al controllo dell’abitazione di Russo, a Savona. Qui sono stati rinvenuti 100 grammi di hashish, di cui 70 già divisi in stecchette, un bilancino di precisione e altro materiale per il confezionamento della droga. Il diciannovenne è stato infine arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.
L’operazione della squadra mobile si iscrive nell’ambito dei controlli antidroga in corso negli ultimi mesi presso gli istituti scolastici, che vedono l’impiego di agenti in borghese e in divisa, anche con l’ausilio di unità cinofile.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli