Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17894 del 21 novembre 2007 delle ore 10:49

Pietra Ligure, al via la prevendita per la stagione teatrale

[thumb:1060:r]Pietra Ligure. A Pietra Ligure, hanno preso il via le prevendite per la stagione teatrale, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune in collaborazione con la Cooperativa Sociale I.So. La rassegna, inserita nel circuito de La riviera dei Teatri – Provincia di Savona, promosso dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Savona, sarà inaugurata il 3 gennaio dalla Torino Jazz Orchestra. Formazione jazz, attiva da oltre vent’anni come Gianni Basso Big Band, la Torino Jazz Orchestra, ha consolidato e istituzionalizzato l’esperienza della compagine da cui deriva, fondata e diretta da una “leggenda” del jazz italiano. Sotto la leadership di Gianni Basso ed il coordinamento di Fulvio Albano, la Torino Jazz Orchestra si è impone come “Ambasciatrice dell’eccellenza piemontese” nel campo della musica jazz”.
Il 26 gennaio sul palco del nuovo teatro pietrese salirà Nicoletta Braschi che, insieme a Enrico Ianniello e Tony Laudadio, sarà l’interprete di “Il metodo Gronholm”, una spietata commedia sulle moderne tecniche aziendali di selezione del personale. Tutte le prove a cui vengono sottoposti i personaggi, per quanto possa sembrare incredibile, sono ispirate ad autentiche tecniche di selezione del personale, documentate in manuali di specialisti della materia. Quello che accade nella pièce è condurle alle estreme conseguenze, senza nascondere la comicità derivante dall’assurda inclemenza di tali prove.
Musica e teatro saranno gli ingredienti dell’itinerario urbano che propone “Costruzione” (19 febbraio), spettacolo che – attraverso le canzoni di Chico Buarque, il rap di Gabriel o Pensador, il samba italobrasiliano di Adoniran Barbosa, il lamento degli emigranti nordestini e la prosa cruda di Graciliano Ramos – propone un “itinerario urbano” tra i conflitti sociali di ieri e di oggi, con il clarinetto di Gabriele Mirabassi che di volta in volta si mescola, sottolinea, interferisce, conduce il canto e la parola di Barbara Casini e Ugo Dighero.
Fuori abbonamento, per l’appuntamento di Teatro OFF-ON, Mauro Monni, presenterà “Feltrinelli, una storia contro” (27 febbraio), il racconto della storia italiana dal dopoguerra ai primi anni ’70 vista attraverso gli occhi di Giangiacomo Feltrinelli, fondatore dell’omonima casa editrice. Lo spettacolo ripercorre la nascita di capolavori come il Dottor Zivago e racconta di come sia stata avventurosa la sua pubblicazione; come Giangiacomo si avvicini alla realtà cubana quasi per caso, arrivando poi ad esserne coinvolto, e come la strage di piazza Fontana segni irrimediabilmente la vita di Feltrinelli, accusato ingiustamente di esserne stato l’esecutore materiale.
Il 18 marzo, Marina Massironi e Antonio Catania presenteranno “Non si paga! Non si paga!” (18 marzo) commedia – scritta e diretta da Dario Fo – che racconterà, nell’era dell’euro, le vicissitudini quotidiane dei consumatori, alle prese con le continue ed inesorabili altalene dei prezzi dei generi di prima necessità.
Si tornerà poi al jazz con Dusko Goykovich & The Birth Of The Cool Today (27 marzo) che eseguiranno un concerto dedicato all’esperienza storica del cool jazz.
La stagione di Pietra Ligure si chiuderà con “L’ultima radio” (24 aprile) monologo brillante in cui Tullio Solenghi racconterà della radio, straordinario mezzo espressivo che ha contrassegnato significativamente la sua carriera artistica.
La stagione teatrale pietrese, ospiterà, anche, due appuntamenti di teatro ragazzi pensati per gli alunni delle scuole medie e inseriti nel nuovo circuito provinciale dedicato alle nuove generazioni di pubblico.
Il 22 gennaio andrà in scena lo spettacolo “Il ritorno del Barone di Münchhausen”, ispirato a “Le avventure del Barone di Münchhausen ” di E. Raspe, nella rilettura della Fondazione Aida. Il 6 marzo sul palco del teatro comunale saliranno I Freakclown che mescoleranno le arti circensi come la giocoleria, l’equilibrismo e l’acrobatica con il teatro comico fatto di pantomima e commedia dell’arte. Gli spettacoli si terranno a partire dalle ore 10.00.
La campagna abbonamenti si chiuderà il primo dicembre e si svolgerà presso il Cinema teatro Comunale. I singoli biglietti si potranno acquistare a partire da dieci giorni prima della data delle rappresentazioni a Pietra Ligure, presso il Cinema teatro Comunale, Piazza castello, a Loano presso Lollipop Dischi, Via Garibaldi, 64, a Finale Ligure nella Libreria Centofiori, Via Ghiglieri 1. Gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.00.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli