Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17919 del 22 Novembre 2007 delle ore 08:58

Savona, abusi su minore: l’arrestato respinge le accuse

[thumb:3355:r]Savona. Respinge le accuse il trentaduenne savonese arrestato dalla squadra mobile della Questura con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una minorenne, che oggi ha 14 anni. A.A., queste le sue iniziali, ieri è stato interrogato in carcere e ha detto che la ragazzina si sarebbe inventata tutta la storia. L’uomo, disoccupato e incensurato, ha negato ogni addebito asserendo che con la piccola ci sarebbe stato un rapporto di complicità come “tra fratello maggiore e sorellina”.
Sono intanto emersi alcuni particolari che aiutano a comprendere il contesto in cui è maturata la vicenda, ancora piena di lati oscuri. Il trentaduenne era qualcosa di più di un semplice “amico di famiglia”. La bambina infatti è la sorellina della nuova compagna dell’indagato. I due quindi, l’adulto e la minore, sono cognati, seppur da poco tempo. Gli episodi su cui gli inquirenti cercano di far luce riguarderebbero violenze che sarebbero avvenute, a più riprese, nei giorni in cui l’allora tredicenne dormiva nella casa della Villetta dove la sorella, appena maggiorenne, e A.A. convivevano.
“Sono solo bugie, falsità” ha ripetuto l’uomo incalzato per quasi due ore dalle domande del gip Barbara Romano. Non sono dello stesso avviso gli investigatori che riferiscono di aver trovato “riscontri oggettivi” alla testimonianza della piccola, che, del resto, è stata definita “credibile e circostanziata”, come confermato anche dagli piscologi che l’hanno seguita.
Gli agenti della squadra mobile hanno scoperto il caso mentre stavano già seguendo la ragazzina dopo alcune segnalazioni in base a cui una persona, poi rivelatasi completamente estranea ai fatti, sembrava avere una confidenza sospetta con la minorenne. Nel corso delle indagini è emerso che in realtà ad avere un rapporto “particolare” con la piccola era un altra persona: il cognato che la ragazzina stessa da poco aveva acquisito.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli