Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17969 del 23 Novembre 2007 delle ore 09:44

Pietra Ligure entra nel direttivo dell’Associazione Città dell’Infiorata

[thumb:3179:r]Pietra Ligure. Il Comune di Pietra Ligure è entrato nel consiglio direttivo dell’Associazione Nazionale “Città dell’Infiorata”. L’associazione raggruppa tutti i paesi che hanno in comune la tradizione della realizzazione dei multicolori tappeti floreali, al fine di  promuovere, tutelare e valorizzare il patrimonio artistico-culturale dell’infiorata. Per la città di Pietra si tratta di un ulteriore riconoscimento dell’importante ruolo svolto nella promozione di questa particolare espressione artistica.
La riunione dei Comuni aderenti al circuito di identità “Città dell’Infiorata”, promosso dall’Anci, si è svolta sabato scorso ad Alatri, in provincia di Frosinone, per il rinnovo delle cariche sociali. Presidente dell’associazione è stato eletto il sindaco del Comune di Spello (Pg), mentre sono entrati a far parte del consiglio direttivo, oltre a Pietra Ligure, i Comuni di Bolsena (Vt), Alatri (Fr), Poggio Moiano (Ri), Genazzano (Rm), Genzano di Roma (Rm), Pivepelago (Mo) e San Valentino Torio (Sa). Alla riunione era presente il primo cittadino pietrese Luigi De Vincenzi ed il delegato del Circolo Giovane Ranzi per Infioritalia, Andrea Bergallo.
L’ingresso nel direttivo dell’associazione è stato appunto ottenuto grazie all’instancabile lavoro del Circolo Giovane Ranzi (socio fondatore dell’Asssociazione Nazionale “Infiorate Artistiche – Infioritalia”), che ha saputo tenere viva la consuetudine realizzando ogni anno la “Stella di Ranzi”, tradizionale infiorata del “Corpus Domini”. Nel centro storico di Pietra Ligure si è svolta nel maggio scorso, con grande successo di pubblico, la II edizione della “Rassegna delle infiorate artistiche”, alla quale hanno preso parte le rappresentanze di 34 città, tra cui due provenienti dalla Germania.

[image:3178:c:s=1]

[image:3177:c:s=1]


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli