Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17984 del 23 novembre 2007 delle ore 13:53

Provincia e società partecipate: al via operazione trasparenza

[thumb:1208:r]Provincia. La Provincia di Savona risponde alle accresciute richieste da parte dell’opinione pubblica di sempre maggiore trasparenza e pubblicità dell’operato delle società partecipate dagli enti pubblici con la firma, lunedì prossimo, alle ore 11,00, presso la Sala consiliare di Palazzo Nervi, di un nuovo protocollo d’intesa tra l’ente provinciale e le nove società partecipate: Acts, Sar, Spes, Ava, Tecnocivis, Gal, Cengio sviluppo, Ricerca educazione ambientale, Depuratore ingauno.
L’obiettivo del documento è quello di incrementare la trasparenza amministrativa e il coordinamento tra l’ente territoriale e alcune delle società che svolgono importanti servizi di interesse pubblico su tutto il territorio provinciale.
I dettagli del protocollo d’intesa saranno illustrati nel corso della conferenza stampa di lunedì. Secondo alcune anticipazioni trapelate da Palazzo Nervi, si prevede uno spazio news sul sito della Provincia sui dirigenti e gli amministratori delle aziende partecipate, un’azione di coordinamento del personale delle società, oltre ad una razionalizzazione dei consiglieri d’amministrazione. L’obiettivo nel breve termine, a cui si sta lavorando, è la fusione di società partecipate a capitale misto, che per legge possono avere un massimo di cinque consiglieri.
“E’ un segnale importante nell’ottica di razionalizzare e ottimizzare le risorse delle società pubbliche partecipate, con la riduzioni di inutili e costosi apparati”, sottolinea in una nota l’amministrazione provinciale, che mantiene ancora il riserbo sui nomi delle aziende che verranno interessate dal processo di fusione.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli