Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18161 del 28 Novembre 2007 delle ore 15:41

Savona, rinnovo contratto pubblica amministrazione: il commento di Pinzuti

[thumb:366:r]Savona. Alla luce della recentissima direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri sul rinnovo del contratto nazionale di lavoro per i segretari comunali e provinciali, Michele Pinzuti, segretario generale del Comune di Savona, che ha sempre seguito con molta attenzione la materia arrivando a presentare un esposto alla Procura di Savona, ha così commentato: “Un atto di dignità e di giustizia. Sento di dover commentare così l’accordo raggiunto nella serata di mercoledì 27 novembre 2007 fra il Ministero della Funzione Pubblica e le organizzazioni sindacali per il rinnovo del contratto di lavoro dei segretari comunali e provinciali. Si avvia a definizione una vicenda che interessa tantissimi colleghi di lavoro e per la quale avevo presentato esposto alla Procura di Savona: sono infatti sei anni che la nostra categoria attende il nuovo contratto”.
La direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri all’Aran (agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni) si basa su due punti sostanziali: necessità di valorizzare le competenze vaste e trasversali dei segretari comunali e provinciali per conferire autorevolezza al sistema dell’amministrazione locale, nell’ambito del perseguimento del più generale obiettivo di elevare la performance della Pubblica Amministrazione; secondo punto, la necessità di una figura di vertice negli enti locali, per coniugare l’efficienza con la regolarità  amministrativa e per garantire l’indispensabile raccordo fra gli organi politici e l’apparato organizzativo.
“Sono sinceramente grato all’impegno dei sindacati di categoria. E di tanti colleghi, con un ringraziamento personale e diretto al Dr. Alessandro Annibali, componente CdA nazionale CISL, per un risultato che restituisce dignità alla nostra professione di segretari comunali e provinciali, a pieno titolo inseriti nel nuovo assetto costituzionale del sistema amministrativo locale”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli