Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18146 del 28 Novembre 2007 delle ore 13:27

Savona, ultimo saluto all’onorevole Carlo Russo

[thumb:4643:r]Savona. Era presente anche il senatore a vita Emilio Colombo, più volte ministro e presidente del Consiglio, ai funerali dell’onorevole Carlo Russo, scomparso lunedì mattina, all’età di 88 anni. Alle esequie hanno partecipato tra gli altri il vicepresidente della Regione Liguria, Massimiliano Costa, il presidente della Provincia Marco Bertolotto, il sindaco di Savona Federico Berruti, sindaci e parlamentari della provincia di Savona. Il rito funebre, officiato nella chiesa di san Giovanni Battista in San Domenico, gremita di gente, è stato ufficiato dall’amministratore diocesano mons. Andrea Giusto.
L’omelia è stata tenuta dal teologo don Giampiero Bof: “Era una personalità retta e giusta – ha detto don Bof – che ha fatto della politica un servizio al paese e alla provincia savonese. Sempre disponibile con tutti, e sempre pronto ad aiutare gli altri con spirito di fratellanza, se ne va un pezzo si Storia della nostra Repubblica e della nostra città“.
Personalità di spicco della Democrazia Cristiana durante la lotta di liberazione 1943-1945, membro del Comitato di Liberazione Nazionale, negli anni del dopoguerra Russo aveva ricoperto la carica di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e di ministro delle Poste e delle telecomunicazioni. Negli anni Novanta era stato giudice della Corte Europea per i Diritti dell’Uomo e ne manteneva il titolo di Giudice Emerito. Per ventiquattro anni, dal 1951 al 1975 è stato consigliere provinciale e consigliere comunale a Celle Ligure, dimostrando il suo forte legame con il territorio nonostante gli alti incarichi nazionali.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli