Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18223 del 30 Novembre 2007 delle ore 08:15

Oggi lo sciopero generale dei trasporti

[thumb:2034:r]Regione. Scatta oggi lo sciopero generale nazionale dei trasporti. L’astensione dal lavoro per l’intera giornata di tutto il settore del trasporto e della logistica nasce – spiegano i sindacati – “dal mancato riconoscimento nella Legge Finanziaria per il 2008 di risorse sufficienti ad arginare la crisi del settore”.
Incroceranno le braccia per 8 ore, dalle 9 alle 17, gli addetti alla circolazione dei treni e navi-traghetto Fs. Stop per “l’intera prestazione giornaliera” del “restante personale non direttamente connesso alla circolazione dei treni”. Si fermano anche le “attività ferroviarie di supporto”: i lavoratori delle pulizie e del settore manutenzioni per mezzo turno di lavoro; ma anche i settori “ristorazione a bordo treno” e “accompagnamento notte”.
Il trasporto aereo si fermerà per 4 ore, dalle 11 alle 15 (personale navigante, attività operative, turnisti). Ultime 4 ore della prestazione per il personale giornaliero.
Per lo sciopero dei marittimi è previsto un ritardo di 24 ore della partenza delle navi traghetto e da carico presenti nei porti nazionali; 8 ore di sciopero per ciascun turno dei lavoratori dei rimorchiatori; 8 ore per gli amministrativi. Nei porti 2 ore per turno di lavoro, di tutto il personale.
Sciopero di 8 ore per autobus, tram, metropolitane, e ferrovie in concessione, con modalità diverse a livello locale. Acts e Sar avvisano l’utenza di possibili riduzioni delle corse dei bus nella fascia oraria dello stop programmato (9-17), ma non escludono disagi anche immediatamente prima o dopo l’astensione dal servizio.
L’astensione dal lavoro interesserà anche il personale turnista delle autostrade, che si fermerà dalle 2 alle 6, dalle 10 alle 14, dalle 18 alle 22; il personale giornaliero per le ultime 4 ore della prestazione.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli