Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18311 del 02 Dicembre 2007 delle ore 19:55

La Tirreno Power Riviera sfiora il successo a Fidenza

[thumb:2029:r]Vado Ligure. L’impresa sul campo della 2° in classifica è sfumata all’ultimo minuto. Il Riviera ha tenuto testa al Fidenza, ha sognato il colpaccio, ma ha peccato di ingenuità proprio quando stava già assaporando la vittoria. Dopo essere stato sotto a lungo, il Riviera ha compiuto il sorpasso al termine del 3° tempo, concluso in vantaggio 59 a 61. I biancorossi partono alla grande anche nel 4° con una tripla, cui risponde Marchetti con 2 punti: 61 – 64. I vadesi appaiono aggressivi, giocano con la testa e allungano: Matalone sigla il + 5. Tiro e fallo subito per Marchetti che riporta il Fidenza a meno 2, ma un libero di Matalone e una tripla del redivivo Guerci rilanciano Vado sul 64 – 70.
La risposta dei locali è con una tripla di Ruggiero, il quale in seguito commette fallo. Sull’azione Bertinelli va a canestro e poco dopo Bocchini infila la tripla. Lottici chiama il time-out e Fidenza alza il ritmo. Vado si adegua anziché cercare di rallentare e giocare al limite dei 24″: errore che costerà caro.
Fallo di sfondamento fischiato ai locali che rimediano con una tripla di Venuto. Infrazione di passi di un vadese, ma Matalone recupera palla e al termine dell’azione sbaglia; rimbalzo di Bertinelli e fallo di Lorenzetto su Leva; Guerci prova la tripla ma sbaglia. Nanut mette 2 liberi, Leva risponde sotto canestro: 72 – 77. Maiocco fa 1 su 2 dalla lunetta; Bertinelli prende il rimbalzo, poi sia Guerci che Nanut perdono palla. Il cronometro segna 2′ al termine. La partita inizia ad essere frammentata per i tanti falli, Ruggiero trasforma 2 liberi. A quel punto la paura assale il Vado che in avanti perde palla. Ruggiero subisce fallo e fa 2 su 2: 77 a 77 a 1′ 17″ dal termine. A 49″ è ancora Ruggiero a mettere una tripla. Guerci prova a rispondergli ma il suo tiro esce di poco; poi subisce fallo da Marchetti che esce per 5 falli. Mancano 26″ e Guerci sbaglia i tiri liberi. Il match si conclude con un 3 su 4 dalla lunetta di Maiocco per il + 6 definitivo.
La partita è stata arbitrata da Mauro Moretti (Marsciano) e Antonio Migotti (San Stino di Livenza). Questo il tabellino:
Santini Fulgor Fidenza – Tirreno Power Vado Ligure 83 – 77
(Parziali 22 – 20, 45 – 34, 59 – 61)
Santini Salumi Fidenza: Marchetti 14, Maiocco 26, Nanut 2, Marcante 2, Ruggiero 21, Bonacini ne, Lorenzetto 6, Venuto 5, Dodi ne, Zambon 7. Allenatore: Simone Lottici.
Tirreno Power Riviera: Benedusi, Trionfo 9, Bocchini 15, Moreno ne, Leva 12, Bertinelli 2, Guerci 28, Nobile 4, Matalone 7, Bernardi. Allenatore: Alessandro Crotti.
Vigevano non è riuscita ad arrestare la capolista Castelletto Ticino. Venezia riprende quota imponendosi ad Ozzano, mentre Forlì travolge l’altra capolista Treviglio che lascia così il primo posto. Asti, Modena e Riva del Garda vengono ancora sconfitte e restano nelle retrovie insieme al Riviera. I risultati dell’8° giornata:
Miroradici Finance Vigevano – Nobili Lago Maggiore 74 – 80
Pentagruppo Ozzano – Umana Venezia Mestre 76 – 84
Santini Fulgor Fidenza – Tirreno Power Vado Ligure 83 – 77
Vemsistemi Libertas Forlì – Intertrasport Treviglio 107 – 73
Garda Cartiere Riva del Garda – Paffoni Fulgor Omegna 76 – 79
Sati Trading Modena – Sil Lumezzane 79 – 85
Assigeco Casalpusterlengo – Tubosider Asti 71 – 57
La classifica vede il Riviera con 2 vittorie e 6 sconfitte:
1° Nobili Lago Maggiore 14
2° Intertrasport Treviglio 12
2° Santini Fulgor Fidenza 12
2° Assigeco Casalpusterlengo 12
5° Vemsistemi Libertas Forlì 10
5° Sil Lumezzane 10
7° Miroradici Finance Vigevano 8
7° Paffoni Fulgor Omegna 8
9° Pentagruppo Ozzano 6
9° Umana Venezia Mestre 6
11° Tirreno Power Vado Ligure 4
11° Tubosider Asti 4
13° Sati Trading Modena 2
13° Garda Cartiere Riva del Garda 2


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli