Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18367 del 04 Dicembre 2007 delle ore 07:52

Siemens investe sul centro produttivo di Cairo

[thumb:4536:r]Cairo Montenotte. Siemens Italia ha annunciato anche l’avvenuta integrazione del sito di Cairo Montenotte, che si trova in provincia di Savona, dedicato alla progettazione e produzione di trasformatori di misura in alta e altissima tensione. Anche questo centro, che può contare su 160 collaboratori e su un volume di 6 mila pezzi all’anno, rivestirà un ruolo internazionale in quanto è l’unico centro europeo Siemens per alcune linee di prodotto. Molto ambiziosi gli obiettivi di crescita, che puntano ad arrivare entro il 2009 a circa 45 milioni di euro.              
Vincenzo Giori, amministratore delegato di Siemens Italia, spiega: “Considerando, oltre al MES e a Cairo Montenotte, i volumi relativi ai sistemi di automazione, controllo e strumentalizzazione per la produzione di energia e quelli legati agli impianti per l’industria di processo, il business complessivo generato da Siemens in Liguria con valore aggiunto supera i 100 milioni di euro, per un totale di oltre 600 persone attive nell’intera regione”.
Ieri a Genova Sturla è stata inaugurata la nuova sede del centro ricerca mondiale di Siemens per i software intelligenti MES (Manufacturing Execution Systems): 150 nuove postazioni di lavoro distribuite su una superficie di oltre 1.500 mq strutturata in tre piani open space. Quello dei software per la gestione integrata dei cicli produttivi è un mercato mondiale del valore di 2 miliardi di euro con un incremento atteso superiore al 10% annuo per i prossimi cinque anni e che per Siemens Italia vale 40 milioni di euro con un tasso di crescita di quasi il 50% annuo.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli