Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18530 del 07 dicembre 2007 delle ore 13:59

Educazione, a gennaio la conferenza regionale della scuola e della formazione: ospiti i ministri Fioroni e Damiano

Genova. Diritti, Istruzione, Educazione e Formazione. Sono queste le parole chiave della prima Conferenza regionale ligure sul sistema educativo di istruzione e formazione che si terrà a Genova il 9 e il 10 gennaio 2008. Per due giorni, ai Magazzini del Cotone, si riuniranno insegnanti, dirigenti scolastici, formatori, esponenti del mondo sindacale e delle associazioni di categoria, genitori e studenti, con l’obiettivo di fare il punto sulla situazione della scuola e della formazione in Liguria e lanciare gli obiettivi strategici per i prossimi anni. L’evento è stato presentato questa mattina in Regione dal presidente Claudio Burlando e dal vicepresidente Massimiliano Costa.
L’apertura della due giorni è fissata per il 9 gennaio a partire dalle 9.00, mentre per la conclusione, prevista per il pomeriggio del 10 gennaio, hanno confermato la loro presenza i Ministri Fioroni e Damiano.
Nella giornata iniziale terrà una relazione, tra gli altri, Luigi Berlinguer, ex ministro della Pubblica Istruzione e Carlo Buzzi, coordinatore scientifico dell’Istituto di ricerca IARD.
“Si tratta di un appuntamento importante – spiega il vicepresidente Massimiliano Costa -, perché per la prima volta tutti gli attori del mondo dell’istruzione si riuniscono, insieme, per pensare e discutere sul sistema educativo nel suo complesso, per interrogarsi e fare proposte sull’evoluzione del settore”.
Tra i temi trattati, ci saranno il diritto allo studio scolastico e universitario, la scuola di fronte alle sfide dell’autonomia e dell’obbligo di istruzione, la formazione professionale con le opportunità dei poli formativi e dell’alta formazione superiore e l’educazione nel territorio, che spazia dal tema dell’integrazione degli alunni stranieri all’offerta di servizi per la prima infanzia per arrivare alla mobilità studentesca dei progetti Erasmus e Leonardo.
La conferenza è organizzata in quattro sessioni tematiche che riuniscono complessivamente 600 partecipanti divisi in 20 gruppi di lavoro condotti da esperti scelti, a livello nazionale, sui temi specifici.
“Saranno due giorni intensi e una grande prova di partecipazione – conclude Costa – perché sarà davvero l’occasione di confrontarsi e iniziare a dare vita ad un sistema educativo complessivo che guarda alla crescita della persona lungo tutto l’arco della vita”.
Si partecipa su iscrizione scrivendo a conferenza@iostudioliguria.it. Sul portale www.iostudioliguria.it è possibile scaricare materiale informativo aggiornato sui lavori della conferenza ed è stato attivato il numero verde 840 000 271 (da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 14).


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli