Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18556 del 08 Dicembre 2007 delle ore 07:58

Albenga: lettera aperta di Bruno Robello De Filippis a Franco Vazio

Caro Franco,
mi permetto di scriverti queste poche righe, non tanto in qualità di coordinatore comunale del primo partito di Albenga, ma in quanto collega e soprattutto amico.
So di scrivere all’uomo che determina le scelte del Comune e faccio queste riflessione.
Vivo ad Albenga da tanti anni, il mio partito ha organizzato due incontri pubblici predisponendo dei banchetti non certo a favore della linea politica di questa amministrazione. Avendo parlato con una moltitudine di persone ritengo e, ti assicuro lo ritiene la maggior parte dei cittadini, che questa sia la peggiore amministrazione che Albenga abbia mai avuto e chiedo a te in veste di capo dell’attuale maggioranza, di farti da parte, e di convincere il Sindaco, a fare altrettanto.
Albenga è diventata una città invivibile, dal punto di vista della sicurezza, non si è mai vista questa città così pericolosa, con gravi episodi di criminalità quotidiani che mettono a repentaglio oltre che i cittadini ed il loro lavoro, anche il nostro Vescovo, costringendo ad avere la scorta quotidianamente. Non si è mai vista la “mia” Albenga così caotica, con una regolamentazione della viabilità da terzo mondo che offende lo spostamento quotidiano dei residenti e dei poveri turisti che ci vengono a trovare. Non si è mai vista una città e le sue frazioni così maleodoranti a causa di una gestione scellerata della raccolta differenziata “porta a porta”. Non si è mai vista Albenga così scarna da un punto di vista turistico con una gestione degli eventi, ad incentivo di questo, a dir poco insufficiente e male organizzata. Non si è mai vista la nostra città così umiliata dal punto di vista urbanistico e dei lavori pubblici, tanto che non è bastato il gioco dei bussolotti degli assessori di riferimento, per mettere a posto la situazione.
Caro Franco, per l’amicizia che ci lega e la stima che nutro nei tuoi confronti, dimettiti e fai dimettere il Sindaco per il bene di Albenga e degli albenganesi che sono stanchi e non ne possono più di Voi. Lo so che ti chiedo tanto perché sarà l’ultima volta che ti siederai affianco ad un Sindaco ed inoltre sai benissimo che tu Sindaco non lo diventerai Mai.
Pensa alla Città e al suo bene e fai qualcosa in più per Lei.
Con grande amicizia ed affetto,

Bruno Robello De Filippis
Coordinatore Comunale di Forza Italia Albenga


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli