Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18628 del 10 Dicembre 2007 delle ore 17:47

Savona “Città di Luci” conquista pubblico e turisti

[thumb:4741:r]Savona. Dalla grande festa dell’8 dicembre sulla facciata del Teatro Chiabrera i principali monumenti cittadini rimarranno illuminati fino al 6 gennaio: uno spettacolo di luci che ha già affascinato tutta la città, firmato da Castagna Ravelli – Studio di Milano. E’ questo il progetto innovativo di luci natalizie che il Comune di Savona ha voluto offrire ai savonesi e ai tanti turisti che sempre di più affollano l’antico capoluogo.
Particolare interesse ha suscitato il grande laser che, partendo da una finestrella della medievale Torretta, sul porto di Savona, attraversa via Paleocapa per tutta la sua lunghezza, con una visione spettacolare che dona una atmosfera particolarmente suggestiva e festosa al periodo natalizio. C’è poi la facciata neoclassica del Teatro Chiabrera, illuminata di rosso; il complesso delle torri del Brandale; l’antico lavatoio della Darsena; il ponte levatoio dalla Torretta che conduce alla Torre Bofill; la rampa di accesso della Fortezza del Priamar; il Monumento ai Caduti che si illumina con i colori del tricolore. Una grande festa dunque che accompagnerà il periodo natalizio di Savona, dove mai come quest’anno si respira davvero l’aria della festa con un progetto innovativo che recupera la memoria e l’identità della città e dei suoi splendidi monumenti.

[image:4743:c:s=1]

[image:4742:c:s=1]


» Redazione

1 commento a “Savona “Città di Luci” conquista pubblico e turisti”
mantide ha detto..
il 10 Dicembre 2007 alle 21:36

Rosso, rosso, troppo rosso per i miei gusti naturalmente opinabili ma, chissa’ perchè, il rosso mi fa
allontanare dalle piante,delle quali non mi nutro.
Vorrei sapere chi tiene la conta dei turisti a Savona, visti in aumento, poi chiamare lavatoi” i troggi” appare proprio deviante dall’antica cultura.
Ah, desidero ricordare che, nella nostra lingua “CULTURA”, non è una parola composta.
Buone Feste Savonesi!

CERCAarticoli