Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18705 del 12 Dicembre 2007 delle ore 12:34

Alassio, grave infortunio in un cantiere: operaio in rianimazione

[thumb:1979:r]Alassio. Un operaio edile, Roberto Celebre, 55 anni, residente a Borghetto Santo Spirito, è precipitato questa mattina da un’altezza di circa 3 metri mentre stava lavorando in un cantiere per la ristrutturazione di una casa in via Adelasia, nella zona centrale di Alassio.
Sul posto sono intervenuti i militi della Croce Bianca di Albenga e l’automedica Sierra 2 del 118. L’incidente è avvenuto intorno alle 9,15. Secondo la ricostruzione dell’accaduto da parte degli ispettori dell’Asl e dei carabinieri di Alassio, l’artigiano edile, mentre trasportava degli attrezzi, scendendo da una scala, per causa in corso di accertamento, ha perso l’equilibrio battendo la testa sul davanzale di una finestra in marmo.
L’operaio era insieme al figlio che ha immediatamente chiamato i soccorsi. L’uomo è stato trasportato in gravissime condizioni al pronto soccorso del Santa Corona, dove è attualmente ricoverato nel reparto di rianimazione. Le sue condizioni sono gravissime, la prognosi riservata.
La Procura di Savona è stata informata dell’accaduto nella persona del procuratore capo Vincenzo Scolastico, che si è riservato eventuali provvedimenti a carico di possibili responsabili a conclusione degli accertamenti disposti.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli