Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18762 del 14 dicembre 2007 delle ore 15:00

A Loano la rassegna “Libri sotto l’albero”

Loano. Sabato 15 dicembre, a Loano, si svolgerà il secondo appuntamento dell’iniziativa Libri sotto l’albero, rassegna dedicata ad “Autori e Liguria” organizzata dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano. La rassegna prevede, accanto all’incontro con l’autore, un momento musicale con la presenza del Duo Syrinx.
Alle ore 17.00, nella Civica Biblioteca, Graziella Frasca Gallo presenterà il volume “Tre Trifole per Rebaudengo” di Cristina Rava (Fratelli Frilli Editore 2007). L’ultimo libro di Cristina Rava è un noir ambientato ad Alassio, dove l’omicidio di una donna sconvolge la routine del commissario Bartolomeo Rebaudengo.
Il commissario Bartolomeo Rebaudengo è un uomo silenzioso, poco incline all’ira e amante della buona cucina piemontese. Alassio, dove il mare è un animale mansueto e persino le mareggiate sono uno spettacolo turistico, è un buon posto per andare in vacanza, e anche per viverci e fare il poliziotto. Il commissariato ha sede in un’elegante palazzina, con il suo giardino e le palme: a guardarla da fuori sembra che lì dentro ci sia poco da fare. La morte, però, arriva all’improvviso, quella cruda e spaventosa, la stessa dei vicoli di New York che conosciamo dalla tv, inspiegabile, agghiacciante. La routine nella bella palazzina con le palme è finita: il commissario Rebaudengo deve affrontare la sua prima, difficile prova. Troverà l’aiuto inatteso di una donna: Ardesia Spinola, medico legale.
Cristina Rava è nata ad Albenga nel 1958 e vive a Cisano sul Neva. Ha scritto due raccolte di novelle, “Maravarez e Historie Strampalate”. Per la Fratelli Frilli Editori ha pubblicato, nel 2006, “I giovedì di Agnese”. Il libro sarà presentato con l’accompagnamento di brani musicali eseguiti dal Duo Syrinx, formazione composta da Michele Menardi Noguera, flauto traverso e da Luca Sciri, clarinetto. Il programma comprende “Choros n° 2” (Pouco movido) di Heitor Villa-Lobos, “Appunti I” di Pino Briaco, “Syrinx” per flauto solo di Claude Debussy, “Duo pur Flute & Clarinette en Si b”(Allegretto affettuoso – Adagio – Vivace) di Jean Rivier e “A night in Tunisia” di Dizzy Gillespie.
La rassegna si chiuderà, sabato 22 dicembre, con la presentazione del libro “Perché… una Storia d’Amore” di Flavio Sasso. A fare da colonna sonora all’incontro saranno alcuni brani musicali di Johann Sebastian Bach, Jacques Ibert, Michele Menardi Noguera, Robert Schumann, Gioachino Rossini e Wolfgang Amadeus Mozart.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli