Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18913 del 17 Dicembre 2007 delle ore 11:21

Albenga, acqua e gestione dei servizi idrici al centro di un convegno

Albenga. Il tema dell’acqua e della gestione dei servizi idrici sarà al centro del convegno regionale, che si svolgerà ad Albenga, martedì 18 dicembre. L’incontro pubblico, in programma alle ore 20,30, a Palazzo Oddo, è organizzato dal Comitato Italiano per il Contratto Mondiale sull’acqua con il contributo e il patrocinio dell’Assessorato all’Ambiente della Regione Liguria.
Obiettivo del convegno, che vede quali relatori Riccardo Petrella, segretario del Comitato Internazionale per il contratto mondiale sull’acqua, Rosario Lembo, segretario del Comitato Italiano per il contratto mondiale sull’acqua e Franco Zunino, assessore regionale all’Ambiente, è quello di proporre un momento di riflessione, ma anche proposte concrete sul tema dell’intervento pubblico nel finanziamento dei servizi idrici.
“Il convegno” dicono gli organizzatori, “nasce dalla volontà di proporre nel ponente savonese la questione della ripubblicizzazione del servizio idrico. In Italia le vertenze locali non si contano più: non vi è città, territorio o Ambito Territoriale Ottimale (ATO) – compresa la provincia di Savona, dove da più di cinque anni opera il Comitato Territoriale Savonese per il Contratto Mondiale sull’acqua – che non abbia visto in questi anni il sorgere di comitati in difesa dell’acqua. Nel marzo dello scorso anno tutte queste realtà si sono date appuntamento a Roma con alcuni obiettivi chiari: coordinare le azioni, le esperienze, i saperi, lanciare sul territorio nazionale una vera e propria sfida alle istituzioni con la stesura, partecipata, di una legge di iniziativa popolare per la ripubblicizzazione dei servizi idrici e per un nuovo governo dell’acqua e divulgare la cultura dell’acqua e dei beni comuni. Quel Forum, il lavoro che ne è seguito, la campagna di raccolta firme, si è concluso il 10 luglio scorso con la consegna delle 406.000 firme al Presidente della Camera Fausto Bertinotti”.
Nella provincia di Savona sono state raccolte ben 2500 firme di cittadine e cittadini.
“L’incontro pubblico” spiegano gli organizzatori, “in forza della recente moratoria approvata nella Finanziaria e alla luce dei programmi elettorali di numerose amministrazioni comunali (per esempio Savona, Albenga) e della stessa Amministrazione provinciale, si propone come occasione per offrire spunti di riflessione, esperienze ed informazioni che contribuiscano a rafforzare la richiesta del Comitato a tutte le istituzioni locali riunite nell’ATO, di bloccare qualsiasi tentativo di privatizzazione, anche di una sola parte del nostro servizio idrico come, per esempio, il Depuratore di Albenga”.
Ai relatori del convegno sarà affidato il compito di fornire gli spunti di riflessione e di guidare l’approfondimento sul tema. Ad introdurre il convegno sarà l’assessore regionale Franco Zunino. Subito dopo toccherà a Riccardo Petrella, economista politico (studi all’Università di Firenze), consigliere della Commissione Europea a Bruxelles e professore di mondializzazione presso l’Università Cattolica di Lovanio (Belgio).
Insieme a Petrella ci sarà Rosario Lembo, laureato in Economia politica alla Bocconi e fondatore nel 1974 di Manitese76, di cui è stato segretario generale fino al 1989. Dal 1998 ricopre la carica di Segretario Generale del Comitato Italiano per il Contratto Mondiale sull’Acqua, di cui è fondatore con Riccardo Petrella. Segretario Generale della Università del Bene Comune, è direttore della Facoltà dell’Acqua e della Mondialità.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli