Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18904 del 17 Dicembre 2007 delle ore 10:32

Osiglia, l’Enpa contro il laghetto di pesca facilitata

Osiglia. L’Enpa protesta contro il protocollo d’intesa sulla gestione del lago di Osiglia, firmato tra la Provincia e gli enti locali. L’Ente Nazionale Protezione Animali di Savona non è d’accordo sulla destinazione dell’invaso ad un laghetto di pesca facilitata, giudicato “antiecologico”.
“Il bacino fa parte dei siti d’interesse comunitario – sostengono gli animalisti – Sarebbe più utile, anche per il turismo, valorizzarlo come zona umida ed accedere ai finanziamenti dell’Unione Europea. Si potrebbe ad esempio tutelare l’originaria fauna ittica e minore, in modo che possa vivervi libera e in condizioni naturali, senza essere ‘inquinata’ dalle continue immissioni di poveri animali d’allevamento”.
“Si potrebbero attrezzare vetrate e corridoi sotto il piano di campagna, in modo che i pesci possano essere osservati dai visitatori – osservano dall’Enpa – Un ‘acquario al contrario’ insomma, con gli animali liberi, come accade soprattutto lungo le coste dei mari tropicali”.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli