Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 18951 del 18 Dicembre 2007 delle ore 10:55

Scuola e mondo del lavoro: progetto di Unione Industriali e Data Consult

[thumb:1503:r]Provincia. Unione Industriali, Data Consult e Ragioneria per il secondo anno al fianco degli studenti per favorire il loro inserimento nel mondo del lavoro. Partita l’anno scorso con grande entusiasmo dei promotori, l’iniziativa ha avuto notevoli riscontri. Numerose sono state infatti le aziende ed i professionisti che si sono rivolti all’Unione Industriali, a Data Consult, all’Istituto Tecnico Commerciale Statale “Paolo Boselli” di Savona, all’Istituto Tecnico Commerciale Statale di Loano e all’Istituto Tecnico Commerciale Statale di Cairo Montenotte per ottenere i curricula degli studenti che oltre ad essersi diplomati, l’anno scorso avevano partecipato alla prima edizione di questa nuova iniziativa che si è concretizzata nell’offrire un percorso di formazione aggiuntivo gratuito che si è posto l’obiettivo di rendere i ragazzi in grado di utilizzare moderni strumenti informatici per la tenuta della contabilità d’impresa. E così quest’anno si replica ed a confrontarsi con il software fornito da “Data Consult” – che dal 1988 vende ed assiste i programmi Team System che oggi sono installati a Savona presso oltre 900 aziende e commercialisti – saranno 110 studenti: il 50% in più dello scorso anno.
Per far tutto ciò è servita la professionalità dei formatori di Data Consult , la buona volontà di 12 Professori dell’Istituto Tecnico Commerciale Statale “Paolo Boselli” di Savona, dell’Istituto Secondario Superiore “G. Falcone” di Loano e dell’Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte che hanno deciso di sottoporsi per alcuni giorni ad un intenso approfondimento dei programmi con i quali oggi quotidianamente operano nella contabilità le imprese e gli studi professionali.
Grazie alle risorse finanziarie messe a disposizione dall’Unione Industriali di Savona, i ragazzi seguiranno un percorso formativo gratuito di 65 ore che inizierà a gennaio e terminerà nel mese di aprile al termine del quale tutti verranno sottoposti ad un esame di idoneità.
“Siamo molto contenti che l’iniziativa sia stata recepita dal mercato e crediamo che potrà crescere molto in futuro – dicono all’Unione Industriali di Savona – in quanto in provincia vi è una crescente carenza di diplomati degli Istituti Tecnici e di ragionieri. Di conseguenza abbiamo aumentato gli sforzi per supportare le scuole nell’indirizzare ad orientare i giovani verso i diplomi più richiesti in questo momento”.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli