Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 19075 del 20 Dicembre 2007 delle ore 16:35

Piaggio: 200 mln di euro di finanziamento da pool di banche

[thumb:4297:r]Finale Ligure. Un’operazione da 200 milioni di euro a favore di Piaggio Aero Industries è stata messa a punto da un pool di banche internazionali coordinate da UniCredit Banca d’Impresa, Calyon (corporate e investment bank del gruppo Credit Agricole) e Intesa Sanpaolo.
Il finanziamento servirà a riconfigurare l’attuale posizione finanziaria di Piaggio Aero e a supportare gli investimenti pianificati dall’azienda nel triennio 2008-2010 per potenziare la capacità produttiva, in particolare la costruzione del nuovo stabilimento a Villanova d’Albenga.
I lavori inizieranno nei prossimi mesi con il trasferimento delle produzioni aeronautiche ora realizzate nel sito di Finale Ligure. L’investimento sarà coperto in parte con le risorse garantite dal pool di banche, oltre che con il totale reinvestimento delle plusvalenze derivanti dall’alienazione dell’area di Finale Ligure. Del pool di banche fanno parte anche Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Meliorbanca, Europe Arab Bank, Bnl, Mps Capital Services e Montepaschi.
Nei giorni scorsi i dirigenti dell’industria aeronautica hanno ritirato presso il municipio di Villanova il permesso per costruire il nuovo stabilimento in prossimità dell’aeroporto Clemente Panero. Il processo di trasferimento rivela subito i benefici per il Comune guidato dal sindaco Domenico Cassiano. I responsabili dell’industria hanno provveduto agli adempimenti necessari all’ottenimento della licenza, compreso il versamento della prima rata degli oneri di urbanizzazione. Nelle casse comunali sono arrivati 900 mila euro, ai quali si aggiungeranno nei prossimi mesi altre tre quote dello stesso importo, per un totale di tre milioni e 600 mila euro. Prima di completare la nuova fabbrica, la Piaggio realizzerà altre opere pubbliche, per un’ulteriore spesa di due milioni e 800 mila euro.
“Nel programma che avevamo presentato a inizio mandato, avevamo tenuto conto dell’eventualità che la Piaggio venisse a Villanova e che quindi ci sarebbero potuti essere incassi straordinari. Un’eventualità che fortunatamente si è avverata” ha detto il primo cittadino Cassiano.
I soldi delle urbanizzazioni saranno impiegati per migliorare le reti infrastrutturali, con attenzione alle frazioni, per fare un ampio parcheggio nella frazione Marta, che ne è sprovvista, e un’ampia quota sarà destinata all’edificazione della “cittadella del sapere”, nella zona delle scuole materne ed elementari. L’amministrazione villanovese, inoltre, conta di realizzare un palazzetto dello sport.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli