Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 19167 del 23 dicembre 2007 delle ore 16:49

Serie D: il solito Vado, subisce un goal e non trova il pareggio

Savona. In un Bacigalupo spazzato da un vento freddo il Savona pareggia con il Casale che non riesce così a vendicare la sconfitta dell’andata. I biancoblu restano a 1 punto dalla zona playoff. Gli ospiti hanno giocato nella classica tenuta completamente nera, mentre il Savona, in completo rosso, ha giocato con Illiante, Eretta, Borraccino, Monti, Giuntoli, Barone, Salis (s.t. 5° Carlevaro), Di Pietro, Lamberti (s.t. 37° Vanoli), Pellegrini, Soragna. A disposizione: Zanut, Napoli, Vavalà, Moronti, Ninivaggi. Ha arbitrato Alessandro Guglielmi (Pisa), coadiuvato da Alessandro Picco e Salvatore Manzo (Como).
Dopo 2′ svarione a centrocampo degli striscioni: Panzanaro intercetta un passaggio, si invola verso la porta e conclude, Illiante respinge e il pallone termina sui piedi di Tondi che, indisturbato, può battere Illiante. Al 21° il portiere ospite Bilucaglia blocca in due tempi una punizione di Pellegrini. Sul finire del primo tempo nessun savonese trova la deviazione vincente su un cross di Barone. Sfumata l’occasione, Borraccino interviene duramente a piedi uniti su un giocatore avversario e si merita l’espulsione. Nonostante l’inferiorità numerica sul finale del primo tempo il Savona accelera alla ricerca del pareggio, ma si va al riposo sullo 0 – 1. Anche nella seconda frazione emergono i grossi limiti della compagine ospite ed il gioco resta in mano ai biancoblu, che al 14° sfiorano il pari con un tiro salvato sulla linea da un difensore ospite. Al 22° il pareggio: punizione di Pellegrini, Barone di testa mette in rete. Il goal, anziché galvanizzare il Savona, sembra appagarlo. La partita termina così nella noia e nel freddo. Con 9 pareggi in 18 gare il Savona è la compagine che ha collezionato più “segni x” in tutto il girone A.
Il Vado scivola all’ultimo posto subendo la 3° sconfitta consecutiva. La società rossoblu è stata costretta a sfoltire la rosa e sono così partiti Bonforte, Bracco, Brema, Catalano, Girgenti e Notari. Contro la squadra degli ex Mango e Grabinski non è sceso in campo nemmeno Iannolo per il riacutizzarsi di un dolore muscolare. La Pro Belvedere si è imposta di misura su un terreno infimo, in una giornata fredda e in un Piola con le tribune quasi deserte. Ha arbitrato Omar Adamo (Cervignano). Il tecnico Eretta ha schierato Ghizzardi, Delucis, Olivieri (s.t. 38° Rizzo), Marraffa, Coghe, Marotta, Pandolfino, Baudi, Castagna, Giacchino, Minieri. A disposizione: Socci, Damonte, Gasperini, Tripodi, D’Antoni, Del Rio.
Nel primo tempo i locali tengono in mano il pallino del gioco, ma si limitano ad un maggiore possesso di palla dato che i due portieri non vengono mai impegnati seriamente. Ad inizio ripresa vengono accesi i riflettori e al 14° arriva il goal vittoria dei locali: traversone dalla sinistra, Ghizzardi esce ma viene anticipato dal colpo di testa di De Lorentiis. Il Vado non riesce a reagire: Giacchino non ha nelle gambe i 90′ e l’attacco vadese appare del tutto inoffensivo. I vadesi rischiano di capitolare al 74°: Perelli mette in rete ma il guardalinee sbandiera il fuorigioco. Ma non cambia nulla, infatti il punteggio resta di 1 a 0 senza che i locali si rendano pericolosi.
Buon per il Vado che il Rivoli, sul finire della partita, ha evitato il ko interno con il Saluzzo. I granata restano così all’ultimo posto, con un punto in meno rispetto ai ragazzi di mister Eretta. Il pareggio dei torinesi è stato siglato all’84° proprio da quel Vago che, lasciato l’Imperia, era stato richiesto da Savona e Vado. Il Saluzzo era andato in vantaggio al 38° con un penalty trasformato da Mastrapasqua.
Ormai la lotta per evitare l’ultimo posto è tra Vado e Saluzzo e avrà un senso solo in caso di radiazione dell’Imperia. Proprio grazie alla crisi dei neroazzurri, il Sestri Levante tiene il passo delle rivali che lo precedono. I rossoblu non vincono sul campo da 8 turni e, anche se tale successo non dà molta soddisfazione, i 3 punti ai danni dell’Imperia valgono tanto in un periodo di qusto genere.
Seconda vittoria consecutiva del Derthona ai danni di una Rivarolese che non perdeva da 4 turni. La squadra di Tortona aggancia così il Casale e si porta ad 1 punto da un nutrito gruppo di compagini delle quali fa parte anche la Sanremese, in caduta libera. Al Riboli di Lavagna non c’è stata partita. Partita in discesa per i locali fin dal 13°, quando Albrieux sblocca il risultato. Al 20° Ponte sigla il raddoppio, ad inizio ripresa Ghiggeri fa tris. Masitto al 71° e Draca al 76° chiudono i conti e permettono ai bianconeri di scavalvare la Sestrese e di conquistare così il primato regionale.
E la Biellese non sembra certo irraggiungibile. I lanieri appaiono lontani parenti dell’imbattibile squadrone di inizio campionato: nelle ultime 5 gare hanno collezionato 3 sconfitte e 2 pareggi casalinghi, una serie nera che ha concesso all’Alessandria di prendere il largo. I grigioneri hanno ora 9 punti di vantaggio sull’inseguitrice.
Fra le formazioni più in forma del momento c’è la Novese: con 5 vittorie negli ultimi 6 incontri ha abbandonato la zona playout portandosi nella metà alta della graduatoria. I biancoazzurri hanno vinto in quel di Ciriè con un goal di Balacchi al 66°.
Poche le segnature nella 18° giornata, solamente 16 in 8 partite. i risultati:
Sestrese – Alessandria 1 – 3
Savona – Casale 1 – 1
Biellese – Lottogiaveno 0 – 0
Ciri̬ РNovese 0 Р1
Derthona – Rivarolese 1 – 0
Rivoli – Saluzzo 1 – 1
Lavagnese – Sanremese 5 – 0
Imperia – Sestri Levante non disputata
Pro Belvedere Vercelli – Vado 1 – 0
Come nelle due precedenti occasioni, l’Imperia sarà sanzionato con un’ammenda, la sconfitta per 0 – 3 ed un punto di penalizzazione. Tuttavia, secondo voci di corridoio, il 6 gennaio dovrebbe presentarsi con la formazione Juniores per evitare la radiazione. Questa la classifica dopo la 1° giornata del girone di andata:
1° Alessandria 45
2° Biellese 36
3° Lavagnese 34
4° Sestrese 33
5° Lottogiaveno 28
6° Ciriè 27
6° Savona 27
8° Rivarolese 25
9° Novese 24
10° Pro Belvedere Vercelli 21
10° Rivoli 21
10° Imperia 21
10° Sanremese 21
14° Casale 20
14° Derthona 20
16° Sestri Levante 18
17° Vado 9
18° Saluzzo 8


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli