Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 19305 del 28 dicembre 2007 delle ore 16:43

Basket, serie C2: cade il Red Basket, Loano non si ferma

Loano. La Carige Tigullio prevale sull’Alcione nello scontro diretto tra squadre di alta classifica, il Red Basket cade a Granarolo incappando nella 2° sconfitta stagionale. L’Azimut Loano compie il proprio dovere liquidando la neopromossa Vis Basket e può gioire perché stacca l’Ovada e allunga a + 4 sui ruentini. I bianconeri restano così appaiati solamente alla Carige Tigullio, con la quale si confronteranno l’1 marzo a Loano.
La partita giocata sabato scorso a Loano non è mai stata in discussione. Gli scores in casa loanese: Moreno 13, Ficetti 6, Ciarlo 13, Marchetti 9, Bedini 7, Bovone 5, Volpi 4, Penè 6, Vigliola 9, Cartellà 7.
L’impresa della giornata è stata firmata dalla giovane compagine del Granarolo che, praticamente avanti per tutto il match, ha avuto la meglio sul Red Basket. Ai piemontesi resta l’attenuante delle pesanti assenze di Gatti, Carrara, Corosu e Villani.
L’attesa sfida tra Rapallo e Santa Margherita è andata appannaggio dei biancoblu. La partita è stata giocata punto a punto a ritmo altissimo, divertendo il numeroso pubblico accorso ad assistervi. Il tabellino:
Alcione Rapallo – Carige Tigullio 89 – 90
Alcione Rapallo: Toselli 13, Gardella 10, Piardi 4, Gazzano 6, Armillei 16, Grasso 9, Ferrari 8, Mariani 17, Figallo ne, Caula 6.
Carige Tigullio: Roberti 21, Zanetti 12, Balliro 24, Tassisto 13, Panella, Rovati 9, Defendi, Tassinari 1, Bonardi, Bestagno 8.
Arbitri: Diego Fortunato (Cogorno) e Roberto Muzio (Sestri Levante).
Primi punti per l’Ospedaletti che ha risposto al Pegli, vittorioso nel turno precedente sulla Vis, battendo l’Imperia nel sentito derby, grazie ai 46 punti di Fabio Rossi, autore di un 21/21 ai tiri liberi. L’incontro è stato deciso da un fallo tecnico fischiato a Ferrando a 2″ dalla fine.
Il Cus Genova è stato sconfitto dal Sarzana e viene agguantato in graduatoria da Granarolo e Sestri. Questo il tabellino della vittoria dei sestresi:
A.B. Sestri – Cffs Cogoleto 81 – 62
(Parziali: 17 – 9, 41 – 20, 56 – 38)
A.B. Sestri: Costa 6 (2/3, 0/1), Bochicchio D. 18 (1/2, 2/3), Bochicchio M. 10 (2/2, 2/3), Gazzano 16 (7/10 da due), Robello 19 (8/9 da due), Massirio 9 (4/5 da due), Carpaneto (0/3 da due), Passariello 3 (1/3, 0/1). All.: Giachero.
Cffs Cogoleto: Robello 3 (0/2, 1/4), Zanetti 13 (2/6, 2/5), Rocca 26 (8/14, 2/5), Avenoso 5 (1/2 da due), Usai 2 (1/3 da due), Caviglia (0/1 da tre), Rossi 4 (2/4, 0/1), Gatto ne, Pentimalli 4 (1/6, 0/2), Silvestri 5 (1/5, 1/1). All.: Pansolin.
Arbitri: Claudio Squillace (Bordighera) e Floriana Gestro (Ospedaletti).
Infine, nota di merito per il Pegli che ha messo in campo grinta e determinazione tenendo testa al più quotato Villaggio: i cogornesi si sono imposti di 2 lunghezze.
I risultati della 12° giornata:
A.B. Sestri – Cffs Cogoleto 81 – 62
Basket Pegli – Autochiavari Villaggio 74 – 76
B.C. Ospedaletti – Pallacanestro Imperia 85 – 83
Alcione Rapallo – Carige Tigullio 89 – 90
Azimut Pool 2000 Loano – Vis Basket Genova 79 – 44
G.S. Granarolo – Giuso Red Basket Ovada 80 – 77
Sarzana – Cus Genova 87 – 71
La classifica:
1° Carige Tigullio 22
1° Azimut Pool 2000 Loano 22
3° Giuso Red Basket Ovada 20
4° Alcione Rapallo 18
5° Sarzana 16
6° Cus Genova 12
6° G.S. Granarolo 12
6° A.B. Sestri 12
9° Cffs Cogoleto 10
10° Autochiavari Villaggio 8
11° Pallacanestro Imperia 6
12° Vis Basket Genova 4
13° Basket Pegli 2
13° B.C. Ospedaletti 2
Pegli e Ospedaletti hanno una partita da recuperare.
Il girone ligure di serie C2 si ferma ora per la lunga pausa festiva, nella quale, oltre al meritato riposo, le varie formazioni avranno il tempo per disputare alcune amichevoli e riprendere il ritmo migliore in vista del girone di ritorno. L’ultima giornata di andata si giocherà sabato 12 e domenica 13. L’Azimut sarà impegnata sabato alle 21 ad Imperia, sul campo di una formazione che non dovrebbe rappresentare un ostacolo proibitivo. Anche la Carige dovrebbe proseguire la sua marcia, infatti il Pegli non appare in grado di impensierire i tigullini.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli