Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 19350 del 29 dicembre 2007 delle ore 18:31

Savona, appello dell’Enpa: “a capodanno con i vostri animali”

[thumb:370:r]Savona. “Trascorrete la notte di San Silvestro con i vostri amici animali per evitare che si spaventino per l’esplosione dei botti”. E’ l’invito lanciato dall’Enpa, l’Ente nazionale per la protezione animali, ai savonesi, preoccupata per i botti e i fuochi d’artificio che scoppieranno in tutta la Riviera per salutare l’anno nuovo. “I rumori assordanti – dicono all’Enpa – come noto terrorizzano cani, gatti e uccelli che vivono in città. Pertanto invitiamo i possessori di animali a trascorrere la notte di San Silvestro con loro e, se possibile, portarseli assieme al veglione, in modo da poterli tranquillizzare quando scoppieranno i botti di fine d’anno; viceversa tenerli ben chiusi e sotto controllo, lasciandoli in compagnia di un indumento o un oggetto che riporti l’odore o il ricordo dell’amato proprietario e, per minimizzare l’impatto dei botti, accendere radio o televisione”. Secondo un’indagine dell’Enpa ogni anno, nella provincia di Savona, almeno una cinquantina di cani e gatti fuggono terrorizzati e in qualche caso non vengono più ritrovati; senza contare i volatili che ormai vivono in cittù (colombi, tortore, passeri, merli, storni, cornacchie, gabbiani, taccole, rapaci notturni), alcuni dei quali vengono trovati morti dai Volontari dell’Enpa il giorno dopo, per spavento o fatica nell’estemporanea fuga dal nido.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli