Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 19208 del 30 dicembre 2007 delle ore 21:00

Botti: come usarli per un Capodanno sicuro

[thumb:4893:r]L’avvicinarsi del Capodanno ripropone il problema dei fuochi d’artificio che, se utilizzati in maniera non corretta, possono essere pericolosi. Ogni fine anno la cronaca presenta casi di giovani e meno giovani feriti dalle esplosioni dei tradizionali botti. La fascia d’età più a rischio è quella tra gli 11 e i 14 anni, mentre le parti fisiche più colpite sono mani e occhi.
Il sito della polizia nel vademecum sull’uso dei fuochi d’artificio rileva come molti incidenti avvengono “il giorno dopo” a causa dei botti inesplosi che si trovano per strada. E proprio dalla polizia arrivano alcuni consigli utili per un Capodanno all’insegna della sicurezza.
Non bisogna usare fuochi d’artificio proibiti, bisogna acquistare solo quelli consentiti e lasciare che ad accenderli sia un adulto. Se un fuoco d’artificio non si accende subito bisogna buttalo via. I fuochi vanno usati all’aperto. Non vanno raccolti mai quelli non esplosi che si trovano per la strada, sono pericolosissimi.
Per acquistare botti bisogna rivolgersi sempre a commercianti autorizzati. Evitare bancarelle improvvisate e prodotti senza etichetta. Seguire sempre le istruzioni. Anche le innocue “stelline”, se maneggiate senza le dovute attenzioni, possono causare lesioni gravi. Accendere un fuoco alla volta ed evitare che al momento dell’accensione ci siano altri fuochi vicini. Attenzione agli abiti che si indossano quando si usa un fuoco d’artificio. Mai mettere giacconi o maglioni di pile o fibra sintetica, e nemmeno indumenti acetati come tute sportive.
I giochi pirotecnici possono essere acquistati da chi ha più di 14 anni nei negozi con licenza per la vendita di giocattoli. Devono avere sulla confezione un’etichetta con il numero del decreto ministeriale che ne autorizza il commercio; il nome del prodotto; la ditta produttrice, la categoria e le modalita’ d’uso che devono essere seguite attentamente. Se questo talloncino non c’è sono da considerarsi fuochi proibiti. Molti non sono vietati ma sono comunque pericolosi. Tra questi: Barrage 120, proietta a circa 25 metri di altezza petardi con botto e scenografie. Clustering bees, piccole bombe raggruppate che vengono sparate in aria. Happy Fireworks e Razzo Soviet, veri e propri razzi a decollo verticale. Magnum e Super Magnum, con 3 gr circa di materiale esplodente.
La vendita del “pallone di Maradona”, della bomba “Osama Bin Laden” e di tutti i prodotti clandestini è assolutamente vietata. Le cosiddette “bombe carta” sono veri e propri ordigni.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli